domenica, 28 Febbraio, 2021

Politica

"Mai con la Lega", "Mai con il Movimento 5 Stelle".... eppure - quando si tratta di poltrone - quelli del Partito Democratico cambiano idea in un batter di ciglia...
È da più di un anno che Sergio Mattarella corteggia Mario Draghi come possibile “Uomo della Provvidenza”. Esattamente dalla fine del 2019. Era la vigilia di Natale quando l’ex-presidente della BCE, riunito con moglie e figli nel suo splendido casale di Città della Pieve, ricevette a telefonata del Quirinale. “Il presidente Mattarella vorrebbe vederla urgentemente” gli disse il Segretario Generale...
Sassate lo aveva già scritto il 4 gennaio, quando Renzi non aveva ancora neppure ritirato la delegazione di Italia Viva dal governo: se Giuseppe Conte non dovesse farcela a succedere per la seconda volta a se’ stesso e l’unica strada percorribile dovesse rivelarsi quella di un premier “tecnico”, potrebbe prendere quota la candidatura dell’economista Carlo Cottarelli. Perché se è vero...
Lettera aperta di Massimo Visconti, responsabile delle relazioni esterne di Confintesa, a Renata Polverini
La posizione assunta da Renata Polverini, votando la fiducia al Governo Conte sostenuto da Pd e M5S, rappresenta l’epilogo di un percorso iniziato dopo aver creato spaccature in UGL e culminato con la sua elezione alla presidenza della Regione Lazio
Il “nuovo corso” in AU, targato Bubbico-Bersani-Speranza-Zaccardi, accelera. Il primo DG (dei tre minacciati), è già stato individuato
La stima, da parte di Sergio Mattarella, è nota. E forse qualcuno se lo ricorda quando, zainetto in spalla, Carlo Cottarelli stava per ricevere quantomeno un mandato esplorativo da parte del Capo dello Stato. Erano i giorni più drammatici della crisi del governo Conte 1 e le tensioni tra M5S e Pd non facevano ancora presagire il via libera verso...
Certo, tra legge di bilancio e piano per il Recovery Fund, di tempo ce n’era poco. Indubbiamente. Ma il controllo politico sulle decisioni del MEF non può sparire quando ci sono in ballo scadenze come quella di Fincantieri e delle nomine nel comparto energetico. A meno che non sia una scelta deliberata e poco importa se dovesse rivelarsi scellerata. Il...
La Sassata di ieri ha raggiunto il bersaglio: l’ingresso di Filippo Bubbico nel Gruppo GSE, come presidente e ad di Acquirente Unico, ha fatto barcollare sia il ministro dell’Economia, Roberto Gualtieri, sia il suo vice, Antonio Misiani. Ma i due esponenti del Pd sono stati subito richiamati all’ordine dal segretario del partito, Nicola Zingaretti, preoccupato dall’eventuale apertura di un secondo...
Zitti zitti, quelli di LEU-Articolo 1, guidati ministro della Sanità, Roberto Speranza, stanno per portare a termine il riciclaggio manageriale del fedele ex-Governatore della Basilicata e già vice-ministro dell’Interno, Filippo Bubbico
In Italia le comunicazioni passano attraverso apparati cinesi. Il 25% degli impianti di Telecom e oltre il 70% di quelli di Vodafone e Wind. Per non parlare dell’accordo con Poste. Il problema potrebbe aggravarsi con la partenza del 5G. Il Mondo ha messo un freno alle tecnologie cinesi per motivi di sicurezza nazionale: la Cina non è una democrazia e...
L’uomo più forte del Governo Conte2 è una persona senza un partito, senza un voto, sconosciuto ai più. È un burocrate, il Direttore Generale del Mef, Alessandro Rivera. È il tutore pensato dal PD per controllare Gualtieri, anche se deve la sua nomina al Conte1. Lui decide anzi, dovrebbe decidere. E lo fa su cose politicamente irrilevanti con cui ci...

L'ultima Sassata

Media

Sport

Calcio: anonimi e veleni stanno portando a fondo Malagò e Micciché

Tira una brutta aria sul Presidente del CONI, Giovanni Malagò e sul suo protetto al vertice della Lega Calcio, Gaetano Micciché.

Inchieste

AeCI, primi cento giorni di Leoni. Risultati? Zero (e i piloti...

Se ne sono accorti in pochi, ma si sono ormai compiuti i primi 100 giorni del ritorno di Leoni alla presidenza di Aero Club d'Italia

Dal Mondo

Attentato in Congo, l’ambasciatore Attanasio e il carabiniere potevano salvarsi?

Dopo la notizia della tragica morte dell'ambasciatore italiano in Congo, Luca Attanasio, e del carabiniere Vittorio Iacovacci in un'imboscata ad opera dei miliziani armati contro...