CONSAP: Masi e Sanasi d’Arpe non si arrendono e l’assemblea slitta all’8 giugno; FdI e Lega furibondi con FI

Continua senza sosta il “braccio di ferro” ingaggiato da Forza Italia con gli alleati di governo per ottenere il quinto mandato di Mauro Masi al vertice di CONSAP.
E così l’assemblea che deve portare Monica Scipione alla presidenza (al posto dell’ex-DG Rai) e Francesco Di Ciommo sulla poltrona di Amministratore Delegato (in sostituzione del grillino Vincenzo Sanasi d’Arpe, che peraltro punta da parte sua a diventare commissario straordinario della concessionaria dei servizi assicurativi pubblici), continua a slittare.
Era prevista per il 31 maggio, se ne riparlerà addirittura l’8 giugno, insieme al nuovo vertice di CONSIP e di qualche altra controllata dal MEF.
Masi è davvero disperato e passa le sue giornate al telefono e nelle anticamere degli esponenti di FI mobilitati da Gianni Letta per cercare di convincere il ministro Giancarlo Giorgetti a confermarlo presidente.
Ma le rivelazioni di Sassate sugli sconcertanti intrecci tra la CONSAP e la Banca del Fucino, anche della quale l’ex-DG Rai è presidente, non depongono certo in suo favore.

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultimi Articoli

Rimani in contatto

1,253FansLike
1,323FollowersFollow
2,571SubscribersSubscribe

Ultimi Articoli