CONSIP: dimissionaria la Presidente Luisi ed una consigliera; decade il CdA e va a casa anche Mizzau

Mai Sassate andarono cosi rapidamente a bersaglio. La presidente Barbara Luisi e la consigliera di CONSIP Luisa D’Arcano si sono entrambe dimesse dai rispettivi incarichi per gli atteggiamenti sconvenienti dell’AD Marco Mizzau. Facendo così automaticamente decadere il CDA della società (tre membri).

Era stato proprio il nostro sito, il 27 marzo scorso, a rivelare il clima creatosi in CONSIP per i comportamenti “sessisti” (ma soprattutto maleducati) di Mizzau nei confronti di una dirigente dell’azienda. E appena cinque giorni fa, sempre Sassate aveva messo on line l’accorata lettera di una dipendente che lamentava il silenzio dei media, delle istituzioni (ma anche della presidente), sulla situazione esistente.

Ora la Luisi ha finalmente deciso di battere un colpo. E con lei, pure la consigliera D’Arcano. Le dimissioni vengono giustificate con la solita formula un po’ ipocrita dei “motivi personali”. Ma d’altra parte, è comprensibile. Bisogna vincere, ma non stravincere.

Purché ora si delinea all’orizzonte un’eventualità che potrebbe trasformare la cacciata di Mizzau perfino in una vittoria di Pirro.

Dal momento che a succedergli si sarebbe candidato a tempo di record un personaggio del calibro di Andrea Quacivi, gia AD di SOGEI.

E allora per CONSIP ci sarebbe il rischio di passare dalla padella alla brace, visti i modesti risultati raggiunti in passato da quest’altro dimenticabile manager.

Gesù, fate luce…al MEF.

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultimi Articoli

Rimani in contatto

1,253FansLike
1,323FollowersFollow
2,571SubscribersSubscribe

Ultimi Articoli