Leonardo: ecco il nuovo Profumo che “appesterà” l’azienda

1
9591

La saga di Leonardo continua. Profumo sta andando avanti con la sua riorganizzazione che, a detta di molti, sembra più la scelta di un casting che quella di una squadra aziendale vincente. Ha preso il miglior ingegnere aeronautico d’Italia, Cioffi, un uomo di prodotto e fabbrica e l’ha messo a fare un lavoro che non conosce, non ha mai fatto e che necessiterà di anni di apprendimento. Ha preso Marco Zoff che stava facendo miracoli nella riorganizzazione della catena di fornitura di Leonardo e l’ha mandato a fare un lavoro che non conosce. Ho preso il miglior venditore che avesse, Mariani, e l’ha mandato in esilio per lesa maestà. Lo ha sostituito con Di Bartolomeo, che andava benissimo dov’era ed è impreparato per sostituire Mariani, e lo ha messo in una posizione scomoda, con poteri inferiori rispetto al predecessore, con un capo, Cioffi, che Mariani non aveva e, come se non bastasse, ha intenzione di smontare totalmente la divisione, togliendo tutti i bravi. Amen. Però nel frattempo continua la colonizzazione dell’azienda con l’assunzione di persone PD, vicine a Gentiloni, Prodi o Delrio, gli unici dai quali il banchiere prende ordini. Quindi, ricapitolando: via i bravi, dentro i raccomandati. Il futuro sarà roseo.

1 COMMENT

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here