ACEA: ma è mai possibile che ogni volta che c’è un temporale a Roma, metà Parioli resti senza corrente elettrica per un giorno?

La solita storia, ormai da mesi: quando sulla capitale si abbatte un’ondata di maltempo, alcune zone restano senza corrente elettrica per intere giornate (e quando va di lusso per 12/15 ore).
Da ieri pomeriggio alle 18, per esempio, metà del quartiere Parioli (ma la stessa cosa ha riguardato interi blocchi edilizi limitrofi e anche più distanti) e’ rimasto privo dell’energia fornita da ACEA. Centinaia le segnalazioni di protesta piovute sul centralino della società guidata dal nervosissimo Fabrizio Palermo, noto in tutti gli ambienti manageriali per il pessimo carattere che lo contraddistingue  quando vengono messe in discussione l’efficienza delle aziende che da lui dipendono. Eppure anche questa volta, ogni tentativo di evitare la figuraccia, e’ risultato vano.
E il mistero per un black out così lungo, e’ ancora fitto. Perché naturalmente l’ACEA si è ben guardata dal dare spiegazioni ufficiali sul grave disservizio a cui non è stata in grado di rimediare rapidamente.
Ma tanto è così ormai da parecchio tempo, da mesi. Forse “Nervo Kid” (l’affettuoso soprannome che Palermo si è guadagnato in azienda) farebbe bene a far rotolare qualche testa nel suo management, prima che nel paniere ci finisca la sua…

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultimi Articoli

Rimani in contatto

1,253FansLike
1,323FollowersFollow
2,571SubscribersSubscribe

Ultimi Articoli