ANAS “COMMISSARIATA” DA FS

26
8229

Guardate il comunicato stampa col quale Ferrovie dello Stato annuncia che ANAS è “entrata” nel gruppo. Non è un comunicato congiunto. Manca il logo di via Monzambano. Un dettaglio? Per niente. Lascia chiaramente capire chi comanderà da oggi in poi. Altro che “fusione”. Preparatevi a dover chiedere a Mazzoncini anche il permesso per andare in bagno.

Comunicato Stampa FS (clicca qui)

26 COMMENTS

  1. Bene bene finalmente torna il rigore… Fannulloni a casa! Mani bucate a casa!! Dirigenti incompetenti a casa!!! Dipendenti con auto aziendali nel proprio box, a casa!!!! Tangentisti a casa!!!!! Spreconi a casa!!!!!! Doppi e tripli stipendi, sono finiti!!!!!!! …e tante altre cose. Un po’ di ambiente di fabbrica ci voleva proprio. Bene il logo FS nel comunicato. La fusione è chiara: è Anas s.p.a. ad essere stata conferita in S.p.A. FS, non viceversa… Ora i sindacalisti corrotti e assenteisti tornino ai propri posti di lavoro a fare qualche cosa di utile per onorare gli stipendi ed i benefit raccolti in anni di rapporti oscuri con massoneria e tangenti e la finiscano con distacchi concordati a tavolino e permessi sindacali falsi per andar a fare la spesa: ora rischiate di andarvene a fare riunioni sindacali in maniera perpetua presso i tribunali per essere riammessi al lavoro. E lì quanti vecchi tesserati porterete a testimoniare?? Magari anche i Direttori, ecc. È finita la festa ahahahahahahahahahah!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    • Cane non mangia cane.
      Davvero pensi che i sindacalisti di ferrovie non difenderanno i loro colleghi di Anas? Una “moria” di questi ultimi sarebbe prodromica alla loro, quindi per evitare una epidemia di sindacalisti saranno (sarebbero) costretti a fare una difesa comune dei propri “interessi”.
      Davvero pensi che chi in questi anni ha negoziato, contrattato e “gestito” le varie vertenze accetterà (accetterebbe) di perdere i propri interlocutori, con il rischio di essere subito messi in discussione e dover rendere conto delle scelte fatte, senza avere il tempo di precostituirsi delle giustificazioni o trovarsi delle protezioni?
      Assai poco cambierà e in tempi sicuramente non brevi, fattene una ragione e non illuderti troppo.

  2. Ieri Gianni Armani ha inviato una lettera di addio tramite la mail box delle Comunicazioni aziendali. Ciò spiega come lui stesso, modestamente, ha preferito incanalare la propria missiva non più tramite una mail box aziendale a suo nome ma attraverso un canale ufficiale, perché non è nemmeno più dipendente Anas. Questo spiega tante cose e il comunicato a logo FS. Non facciamoci illusioni, l’aria è cambiata davvero per tutti. Ci saranno presto novità dal mondo ferrovie. C’è chi si è preparato per tempo, ma FS non è ANAS. E questo lo sappiamo tutti. C’è da augurarsi che con FS migliori: la competenza dei dipendenti, l’onestà negli appalti, l’efficienza tecnica e amministrativa, il merito certificato di chi lavora bene con risultato, la legalità dei dipendenti onesti che non prendono un euro in più dello stipendio a fine mese, l’assurda a corsa a premi e incentivi facendo gare spietate per poter essere sempre presenti dove ci sono soldi e appalti milionari. Tutte situazioni che, proprio grazie a Gianni Armani e alla Magistratura, sono state in parte ripristinate (non completamente) cacciando via: corrotti e mafiosi. Ora Mazzoncini dovrà terminare la pulizia tra i colletti bianchi, cercando in quella melma grigia che finge di “stare” dalla parte dei lavoratori. GRAZIE GIANNI!

    • Peggio di così non si poteva fare? Tutti Bravi a non fare assolutamente niente. Cacciato via corrotti e mafiosi? Sono ancora tutti qui alla grande. Parli di meritocrazia finalmente, ma guarda come hanno elargito livelli, premi, bonus ecc. Non è cambiato proprio niente anzi peggiorato secondo me. Dopo un anno dal sisma non sono state liberate neanche due strade. I lavori non partono più, continuano a cascare ponti e a franare strade, ma tutto va alla grande a sentire il Nostro Presidente. Non Parte più un lavoro non ve lo siete ancora chiesto? solo contratti quadro inapplicabili.
      Che vergogna

  3. Il 22 dicembre 2017 l’ANAS cessa di esistere.
    L’ing. Armani e la sua truppa venuta da Terna ha portato a termine il compitino che il PD renziano gli aveva affidato.
    Per rabbia dico di essere contento perché stanco di un triennio di fallimenti gestionali (dalle aree al piano esercizio, dai ct ai sag i rac…)
    Il 9 gennaio p.v. la nuova organizzazione compirà un anno. Con quali risultati?
    I CT cosa hanno prodotto, a parte le spese di viaggio tra una sede e l’altra da bravi venditori di pentole usate e spesso senza coperchio. Il loro supporto alle attività qual è stato? I sag che dire in ANAS il dirigente amministrativo sappiamo tutti da quale forno usciva…
    Il RAC ahahah “con il suo lato b tutti bravi a fare i gay”.
    Dalle responsabilità tecniche a quelle gestionali del personale (legge 81/08) responsabile di tutto.
    Ma sia i grandi CT che i sag imbastiscono inciuci alla classica maniera coperti e protetti da romane amicizie
    Chi paga tutto ciò? il cogl… dell’utente e no cliente.
    La fine dell’ANAS spero che si porti dietro i responsabili di tutto ciò dal management ai sindacati che in questi anni hanno partecipato a tutto ciò.
    Auguri di buone feste.

  4. Prossima settimana arriveranno i manager di FS in via Monzambano? Secondo voi che faranno i ns dirigenti? Le poltrone tremano….

    • Ma va là. Con tutti i gruppi di lavoro in piedi da oltre un anno ormai si sono fatti un’idea sia quelli di FS e quelli di Anas. Nessuna sorpresa in arrivo in tempi brevi: porta pazienza e qualcosa vedrai. Ma ricorda che non ci sarà nulla di stravolgente in arrivò. Per ora.

  5. Il management FS si è fatto un’idea chiara di ciò che gli è stato conferito: non lasceranno l’azienda in mano a quattro dirigenti di 1^ e 2^ fascia e una brigata di livelli A (i vecchi gerarchi, per intendersi) …le Banche vogliono una situazione CHIARA, in vista del collocamento del 40% delle azioni in borsa, previsto per quest’anno. I vecchi manager blasonati dell’anas sono all’altezza di questo compito, senza i padrini in Parlamento?? Mazzoncini vuole tanta innovazione. Questa peculiarità può passare per le mani di una piccola unità operativa, contro la grande organizzazione chiamata Italfer???

  6. Caro GRAZIE GIANNI tu hai bisogno di un bravo oculista ed un bel paio di occhiali o forse porti quelli da sole e non vedi bene! ……

  7. Ma bisogna aspettare ancora per vedere la cacciata dei predoni dall’ANAS?
    QUALCUNO SA DIRMI COME MAI SPOSTIAMO PERSONALE D’ESERCIZIO DA ZONE CON CONCLAMATE CARENZE IN ALTRE DOVE NON NECESSITANO?
    Non sarà per caso per appartenenza familiare a qualche “sindacaticchio” autonomo?

  8. Nooo italiano, sono tutti indaffarati a cambiare stanza! Gli ordini di servizio hanno creato polvere in tutti i corridoi delle Aree compartimentali.

    • Giusi è in riserva: dopo Scorciavacche ha tirato i remi in barca e non dà più segni di seria attività giornalistica, essendo un po’ troppo genuflessa a G.V. Armani. Temo sia stata un fuoco di paglia e potremo al massimo rivederla su “Meteore” a canale 5…… Peccato.

      • Ma ancora che attacchi la giornalista? Ma riesci a fare commenti seri e costruttivi sugli articoli giornalistici o se hai tu argomenti nuovi proporne qualcuno? Questo sito ti sta dando l’opportunità di esprimere delle opinioni magari anche costruttive e tu continui a dire cazzate ed offendere la giornalista? La signora Brega ha pure cambiato testata ed ha ripreso a scrivere su Anas ma cosa vuoi di più che vada in via Monzambano ad incatenarsi per dimostrarti che sta facendo giornalismo serio ??!!Ma cose dell’altro mondo….non vi da voce e non vi calcola nessuno e vi state zitti come i pecoroni appena abbiamo la possibilità di dire la nostra che facciamo? Attacchiamo la giornalista?! Ma poi sarei io quello che bevo? Ma tu caro occhiolino sei ubriaco dalla nascita senti a me…curati. Ed un ultimo consiglio, visto che abbiamo questo spazio in cui ci è concesso dire la nostra, proponi o dicci argomenti seri e se hai denunce da fare parla pure invece di prendertela con la Brega.
        P.s. Plasil a volontà senti a me!
        Ti voglio bene senza rancore e medita se puoi.

        • Occhiolino…hai accusato il colpo…chi offende gratuitamente lo fa solo perché oltre ad avere torto non ha argomentazioni tali da controbattere. Non ti rispondo a tono solo perché mi abbasserei al tuo misero livello, però ti dico una cosa…occhio alle offese personali….ricordati che ci sono gli IP e le querele….a buon intenditor…

  9. Presa Diretta riapre le inchieste sulla salerno reggio… tra truffatori, mafiosi e incompetenti ci sono anche tanti bravi e onesti dipendenti pubblici che fanno bene il proprio lavoro. Ma quando nei ruoli chiave come una DL o un RUP l’azienda preferisce quei dipendenti che tendenzialmente chiudono un occhio (un po su tutto) …non è certamente colpa dei dipendenti bravi e onesti se le opere sono difettate. Selezionate i bravi e onesti: si perderà un po di tempo in più per concludere gli appalti, ma saranno fatti bene!

  10. Ma rigopiano è una pagina vergognosa della gestione regionale dell’emergenza.
    Per i problemi anas ci vuole un procuratore alla Gratteri ma datemi tempo………………..
    Io spero che il nuovo padrone cacci i fgiurati …… da via Monzambano hanno distrutto più loro che le dame

  11. Presa diretta Report ecc.ecc. tutti certificano che la Salerno /Reggio Calabria (A1A2A3) non è finita e ne finirà.
    Il sostituto del presidente Ciucci non ha ultimato nessuna opera di interesse nazionale nessuna nuova opera ma si è solo sostituito alle inaugurazioni programmate dal duo Scanni/Baio
    La ROTTAMAZIONE dei dirigenti? Solo spostamenti dai territori al “deposito” via pianciani
    Per la riorganizzazione che il 9 gennaio 2018 ha tagliato il traguardo del 1 anno cosa dire ………………… ha così funzionato che siamo stati regalati “a gratis” ad FS.
    MA IL VERO PROBLEMA NON È ARMANI E GLI EX TERNA MA LA POLITICA RENZIANI CHE HA DISTRUTTO TUTTO QUELLO CHE HA TOCCATO. IL GRANDE IMPEGNO DEI POLITICI CALABRESI UNO PER TUTTI IL SENATORÈ GENTILE ANTONIO SOTTOSEGRETARIO. …………………………..
    RIDATECCI SILVIO, CHE GRAZIE A DEL RIO POLETTI &C, È UN GIGANTE

  12. La Direzione Lavori deve poter fare il proprio lavoro ed avere a disposizione gli strumenti necessari per controllare. La nuova Anas prevede le figure degli ispettori di cantiere a tempo determinato…questa è la sensibilità a riguardo. Queste figure sono nevralgiche e dovrebbero essere dipendenti “fidati”. Ci sono una marea di precari che svolgono questo lavoro, ed ancora ad oggi non si parla di stabilizzarli e sono trattati diversamente dai dipendenti a tempo indeterminato. Anzi Anas gli riduce anche lo stipendio!! Il paradosso è che tanti ex co.co.pro. ed ex dipendenti a tempo determinato che svolgono e che hanno ricoperto questa figura per poter vedersi riconoscere i loro diritti devono fare ricorso ai giudici. Speriamo che facciano una riflessione in tal senso..

  13. Caro “IO”, proprio perché ci sono gli IP è possibile individuare chi scrive durante l’orario di lavoro utilizzando anche attrezzature che dovrebbero essere utilizzate solo per lavoro…. Oltre alle querele per “offese personali” (leccalatoB e pirlotto ?), ci sono anche i reati di peculato e furto d’uso, che sono ben più gravi e di cui è opportuno che ti preoccupi seriamente.
    E ora vai a lavorare, sfaticato!

  14. Report, Presa Diretta, L’espresso, hanno aperto uno squarcio preoccupante sull’azienda. Ma siamo proprio sicuri che la missione Aziendale sua quella di mettere nei ruoli di controllo e di verifica funzionari onesti che svolgono il proprio dovere con un profilo integerrimo e irreprensibile sotto ogni profilo piuttosto che corrotti avvezzi al compromesso con Dirigenti che conoscono bene la realtà ma che tollerano il tutto?

  15. Vorrei porre un quesito che è il seguente. Qualcuno potrebbe spiegarmi quali sono i creiteri e/o motivazioni per cui Ingegneri e funzionari qualificati, con professionalità di tutto rispetto, vengono rilegati in postazioni di lavoro non confacenti alla qualifica e funzione ricoperta e viceversa sindacalisti arruffapopolo, fannulloni, denigratori Aziendali o finti tali di professione, continuano a mantenere privilegi in stanze singole con buona pace dei Dirigenti? Saluti dal Corridoio Territoriale Nord Est.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here