Leonardo/Ambrosetti: ci aggiungete un posto a tavola con Mattarella per Profumo a Sorrento? Sorry, non se ne parla proprio…

Il Public Affairs ed il Cerimoniale di Leonardo non hanno avuto tregua in queste settimane. E alla fine, il prode Filippo Maria Grasso ha dovuto alzare bandiera bianca, provocando l’ennesimo travaso di bile al suo capo, Alessandro Profumo.
L’oggetto era la Cernobbio del sud, organizzata da Ambrosetti, in programma a Sorrento il 13 e 14 Maggio, con una agenda rivolta allo sviluppo energetico e alle opportunità nel Mediterraneo. Presenti tutte le istituzioni, a partire da Mattarella e Draghi, Fico e quasi tutti i ministri.
Per partecipare all’evento, “Arrogance”, ovviamente svegliatosi all’ultimo, prima ha chiesto di essere tra i relatori, ma gli hanno fatto notare che la Difesa non è un tema in agenda. Poi ha fatto chiamare il MEF, per cercare di trovare comunque con l’organizzazione uno spazio adeguato: nulla da fare.

A questo punto, ha chiesto allora di cenare almeno (sic!) al tavolo con Mattarella. Gli è stato però gentilmente (ma fermamente) fatto notare che non è una carica istituzionale. E che comunque ci sono ministri ma anche segretari di partito come Enrico Letta, ad avere casomai la priorità (il famoso Pd oblige). Ma lui ha insistito e probabilmente non parteciperà alla cena dopo che non ha avuto il palco e neppure il posto al tavolo che conta. Insomma, schiaffi a ripetizione per il povero Profumo..

La sua sfortunata insistenza di partecipazione a Sorrento, con un adeguato spazio personale, deriva dalle disastrose performance di Leonardo nel Sud, dove -a parte le assunzioni di amici politici- verranno ridotti i posti di lavoro, dopo i lunghi periodi di cassa integrazione. La divisione di Aerostrutture ha svariati problemi, i grandi programmi che contraddistinguevano la vecchia Finmeccanica non ci sono più. L’ultimo di Leonardo è di 6 anni fa con la vendita Eurofighter al Kuwait. Le navi Militari annunciate da Fincantieri per l’Indonesia nel 2021, dove Leonardo ha un contratto da quasi 1,5 miliardi, non sono state ancora firmate e manca una vera prospettiva. Gli impegni sono ormai principalmente nazionali o all’interno di grandi consorzi che rispondono a diverse logiche competitive.

Leonardo non vince più nel libero mercato e i suoi comunicatori spargono fuffa a ripetizione. I lavoratori del Sud sono preoccupati, ma Profumo pensa soprattutto ad avere un palco per avviare ufficialmente la sua campagna di rinnovo della carica e un posto a tavola vicino al Presidente Mattarella.
Grande manager, non c’è che dire.

***

Aggiornamento 10 maggio: riceviamo e pubblichiamo questa lettera.

Gentile Dottor Paglia,
Le scrivo con riferimento all’articolo pubblicato su Sassate lo scorso 7 maggio relativamente al Forum “Verso Sud. La strategia europea per una nuova stagione geopolitica, economica e socio-culturale del Mediterraneo” che sarà realizzato da The European House – Ambrosetti con il Ministero per il Sud e la Coesione Territoriale e che andrà in onda a Sorrento i prossimi 13 e 14 maggio.

Ci tenevo a precisare che la partecipazione di Leonardo e del Dottor Profumo al Forum nasce da un nostro invito in considerazione del ruolo di Leonardo per lo sviluppo industriale del Paese, con una importanza strategica nel Sud, attraverso il presidio di alcune produzioni e aree di competenze quali l’aerospazio, la cybersicurezza e l’elettronica che sono alla base di un ecosistema diffuso e di qualità. Dal nostro punto di vista Leonardo è una presenza fondamentale all’interno di un Forum che si propone di approfondire le dinamiche di sviluppo del futuro di questa area.

La ringrazio anticipatamente per la pubblicazione di questa mia nota.

Cordiali saluti, Valerio De Molli

***

Pubblichiamo volentieri questa lettera che non smentisce uno solo dei particolari contenuti nell’articolo: chissà come mai…misteri leonardeschi, non vi pare?

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultimi Articoli

Rimani in contatto

1,253FansLike
1,323FollowersFollow
2,571SubscribersSubscribe

Ultimi Articoli