Sprechi Rai e precisazioni

Ci perviene una richiesta di precisazione da parte del signor Riccardo Laganà Presidente dell’Associazione Rai Bene Comune e dal Sindacato Snater nelle persone del segretario generale Piero Pellegrino e del segretario nazionale settore radiotelevisivo Walter Zanni, relativa all’ articolo da noi pubblicato il 15 marzo dal titolo “L’Ugl denuncia la (allegra) politica “esternalista” della Rai a scapito  dei lavoratori interni.”

Il signor Laganà e i dirigenti dello Snater precisano che “molto prima del comunicato Ugl sia il sindacato SNATER che l’associazione RAI BENE COMUNE hanno prodotto numerosi comunicati in tal senso che hanno portato a produrre un esposto dettagliatissimo curato dall’avvocato Vincenzo Iacovino per denunciare la costosa pratica di utilizzare collaboratori esterni strapagati alla Procura della Repubblica, all’Anac e alla Corte dei Conti. Non ci risulta che nessun sindacato in Rai abbia mai intrapreso un’iniziativa del genere. Riteniamo incompleto e insufficiente dal punto di vista della cronaca dei fatti il vostro articolo che non rende merito a quei lavoratori e organizzazioni che hanno messo firma e faccia in un’azione coraggiosa che è attualmente al vaglio anche della magistratura amministrativa alla luce della recente sentenza del consiglio di stato sulla trasparenza e accesso agli atti sollecitata sempre dallo studio legale Iacovino e associati”.

Non esitiamo, pur non essendo tenuti, a dare conto di questa richiesta del signor Laganà e dello Snater anche se invitiamo, cortesemente, lo stesso Laganà e i dirigenti dello Snater a rileggere quanto pubblicato il giorno dopo l’articolo da lui citato nel quale parliamo dell’iniziativa assunta dal sindacato SNATER e dalla UILCOM in ordine proprio a queste “costose esternalizzazioni” (https://www.sassate.it/rai-appalti-esterni/ ).

Per completezza vogliamo anche ricordare che al signor Laganà, che comunicava l’iniziativa dell’associazione sulla pagina Facebook dell’autore del pezzo Massimo Visconti, è stata data la risposta, dallo stesso Visconti, che riportiamo e che pensiamo sia esaustiva relativamente a quanto richiesto dall’Associazione RAI BENE COMUNE.

La risposta è la seguente: “Caro Laganà ha ragione (omissis) Il giorno dopo ho parlato anche della Uilcom e dello Snater.(https://www.sassate.it/rai-appalti-esterni/) Sarà mia cura parlare anche di questa iniziativa legata a indignerai.it che però non mi sembra sia un sindacato. Grazie e a presto.

Rimane il fatto che siamo felici, e ne diamo volentieri notizia, che ci siano altri soggetti che, oltre ai sindacati interni della Rai, si preoccupino di tutelare gli interessi dei lavoratori di Viale Mazzini ma come si potrà evincere ci occupiamo principalmente di ciò che fanno le “Organizzazioni sindacali”, SNATER compreso, e non di singole associazioni.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultimi Articoli

Rimani in contatto

1,253FansLike
1,323FollowersFollow
2,571SubscribersSubscribe

Ultimi Articoli