Dedicato all’hacker che ha cercato di intimidirci Questa volta la Sassata l’hanno tirata in fronte a noi. Mercoledì scorso, dopo le nostre ultime dedicate ai filocinesi di casa e ai Benetton, ne è arrivata una bella forte contro il sito. Un hacker si è infiltrato e ci ha scardinato ogni cosa. Pazienza, fa parte delle regole del gioco, quando si tirano pietre ben indirizzate e si mandano in frantumi le vetrate che cercano di proteggere le ipocrisie e gli oscuri sotterfugi di certi palazzi del potere. A quel mascalzone di hacker che ci ha costretto a questi giorni di silenzio, comunque, mandiamo un avvertimento: noi non ci facciamo intimidire. Neanche se saremo costretti a giocare in Difesa…

1
2524

1 COMMENT

  1. quanta ipocrisia… prima minimizza sull’importanza dell’intelligence e delle misure più innovative a protezione di una libertà che si fonda, oggi e sempre più, su tecnologie digitali e poi piagnucola come un bimbetto…. ma vada a frequentare qualche corso serale di aggiornamento e faccia pace col…. vabbè, intendevo dire, prenda una posizione chiara sempre che sia dotato di idonea capacità di discernimento…! (cosa che in realtà è molto lontano dal suggerire..)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here